Logo CTM Spa

CTM Cagliari, accessibilità a 360 gradi

CTM CAGLIARISiamo felici di poter annunciare la prima collaborazione che vede come protagonista un’azienda di trasporto pubblico locale che si distingue da sempre per il grande impegno sul tema dell’accessibilità.

Parliamo di CTM Cagliari, che da oggi compie un ulteriore passo avanti nei confronti dell’accessibilità, diventando la prima Azienda di trasporto pubblico in Italia a rendere il sito web completamente accessibile tramite una soluzione automatica e dotata di intelligenza artificiale rivolta a più tipologie di disabilità.

CTM Cagliari ha tra le priorità quella di garantire un diritto al trasporto adeguato ma anche nel realizzare, come per il sito internet e l’app Busfinder, dei prodotti con funzionalità su misura per promuovere inclusione e integrazione. Oltre al trasporto di linea dotato di mezzi accessibili, CTM offre il servizio Amicobus, dedicato alle persone con disabilità e mobilità ridotta. È un servizio molto apprezzato del tipo porta a porta con prenotazione telefonica, che assicura un viaggio con destinazione programmata e che d’estate prevede anche il collegamento con le spiagge cagliaritane.

Busfinder è l’app di CTM che fornisce informazione sugli orari di passaggio in tempo reale, permette di calcolare percorsi e acquistare biglietti e abbonamenti. In collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi di Cagliari sono state sviluppate delle feature che consentono a passeggeri ciechi e ipovedenti di viaggiare in autonomia e sicurezza.“

Abbiamo due obiettivi importanti, il primo è rendere tutta la nostra flotta elettrica e sostenibile, il secondo è avere una mobilità e un’infomobilità completamente accessibili a tutti i tipi di disabilità. La sensibilità della nostra azienda è conosciuta da tempo e non si ferma alle disabilità di tipo motorio. Il vero cambiamento culturale delle aziende inizia dalla sensibilità verso i clienti. Non proponiamo solo un viaggio ma proponiamo un’esperienza di viaggio sostenibile e accessibile” ha dichiarato il Presidente di CTM SPA Roberto Porrà a margine dell’acquisizione di AccessiWay.

Grazie ad AccessiWay il sito ctmcagliari.it coprirà le esigenze di una vasta gamma di disabilità, in particolare le persone non vedenti, quelle con disabilità motorie che hanno necessità specifiche per la navigazione da tastiera, chi soffre di epilessia, daltonismo, disabilità cognitive e di apprendimento e altri disturbi visivi.

Ci auguriamo che dopo l’Autorità di Regolazione dei Trasporti www.autorita-trasporti.it e CTM Cagliari www.ctmcagliari.it, anche altre aziende ed enti che operano nell’ambito dei trasporti, ma non solo, vogliano rendere il loro sito completamente accessibile.

AccessiWay è la prima ed unica soluzione informatica per l’accessibilità web ad essere presente sul MEPA. La nostra mission è rendere internet accessibile entro il 2025.

“Per CTM, l’azienda di trasporto pubblico di Cagliari, c’è sempre stata un’attenzione a tutte le forme di disabilità – dice Bruno Useli Direttore Generale,  non solo per  garantire un diritto al trasporto adeguato ma anche nel realizzare, come per il sito internet www.ctmcagliari.it e l’app Busfinder, dei prodotti con funzionalità su misura: si tratta di una questione di inclusione e integrazione. www.ctmcagliari.it è il primo sito in Italia, tra le Aziende di Trasporto Pubblico, che ha adottato questo innovativo strumento di intelligenza artificiale, un prodotto ideato da  una start up italo-israeliana AccessiWay formata da giovanissimi professionisti -  che ha fornito al nostro sito web una più ampia accessibilità e – soprattutto a più tipologie di disabilità. Le tipologie di difficoltà e accessibilità sul web sono tante: non si tratta solo di ciechi e ipovedenti ma anche di persone con dislessia, epilessia, daltonismo, deficit di apprendimento ed altre forme di difficoltà visiva - che grazie a questo prodotto informatico innovativo – trovano una facilitazione.”

FacebookInstagramTwitterLinkedIn

Scopri se il tuo sito web è accessibile!

Analizza il tuo sito