Offriamo percorsi dedicati e strumenti all’avanguardia per rendere accessibili i tuoi siti web, web app e applicativi mobile.

InstagramFacebookLinkedInYoutube
Redazione

"Nulla su di noi senza di noi": il problema dell'abilismo in Italia

L'abilismo è un problema molto diffuso in Italia e da questo nasce un libro davvero inclusivo

L’abilismo è un problema rilevante all’interno della nostra società. Nonostante la disabilità sia infatti largamente riconosciuta e la legislazione in materia tenda a una maggiore inclusività, permangono, negli ambienti sociali, degli atteggiamenti poco apprezzabili, se non totalmente discriminatori, nei confronti delle persone con disabilità. Per queste ragioni, è importante aumentare la sensibilità riguardo all’abilismo: a questo obiettivo tendono le quattro ricercatrici autrici di “Nulla su di noi senza di noi: una ricerca empirica sull’abilismo in Italia”.

“Nulla su di noi senza di noi: una ricerca empirica sull’abilismo in Italia”

Come recita l’introduzione del libro, “l’abilismo, assente dal dibattito pubblico italiano, è invece molto presente nella vita quotidiana delle persone”. Di qui deriva la necessità di approfondire il tema che ha mosso le autrici Rosa Bellacicco (ricercatrice di Pedagogia speciale presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università degli Studi di Torino e membro affiliato del Centro di Competenza per l’Inclusione Scolastica della Libera Università di Bolzano), Ester Micalizzi (dottoranda di ricerca in Sociologia presso il DISFORDipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Genova), Silvia dell’Anna (ricercatrice nell'ambito della Pedagogia dell’inclusione presso la Facoltà di Scienze della Formazione della Libera Università di Bolzano), Tania Parisi (ricercatrice di Sociologia generale presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università degli Studi di Torino e membro del Laboratorio di simulazione del comportamento e robotica educativa “Luciano Gallino”).

Alla base del libro si rinviene il motto, che fa da titolo alla ricerca: “Nulla su di noi senza di noi”. Pertanto, nella stesura del volume, sono state coinvolte persone con disabilità, esperte per esperienza o attiviste sui temi delle discriminazioni di matrice abilista. Tra queste figure ritroviamo Dajana Gioffrè, psicologa iscritta all’albo professionale, educatrice cinofila ed esperta di accessibilità, che ricopre un ruolo centrale in AccessiWay come diversity and inclusion manager.

Per queste ragioni, abbiamo ritenuto importante approfondire i temi trattati nel libro attraverso l’intervista che segue.

Una bambina legge un libro a una bambina con disabilità motoria

L’intervista alle autrici di “Nulla su di noi senza di noi”

Dunque, partiamo dalle cose semplici: che cos’è l’abilismo? 

Per prima cosa bisogna dire che soltanto negli ultimi anni In Italia si sta incominciando a parlare di abilismo nel linguaggio comune e nel dibattito pubblico. Si tratta in effetti di una parola ancora poco usata, se confrontata con quelle usate per indicare altre forme di discriminazione, come il sessismo o il razzismo. Ma anche se non si usa molto la parola, l’abilismo purtroppo è molto presente e diffuso nella vita quotidiana delle persone. Possiamo definire l’abilismo come un insieme di credenze, pregiudizi e atteggiamenti discriminatori nei confronti delle persone con disabilità. In parole semplici, l'abilismo, come gli altri -ismi (il razzismo, il classismo e il sessismo e così via) descrive una discriminazione nei confronti di un gruppo sociale (le persone con disabilità) e nasce dal fatto di presupporre che tutte le persone abbiano corpi/menti/sensi “abili”. Quindi, l’abilismo fa perno sul concetto di abilità: il corpo standard dotato di abilità fisica, sensoriale e cognitiva assurge a criterio valutativo di tutti i corpi e diventa un ideale capace di imporsi come universale e naturale. L’abilismo può assumere diverse forme e si può manifestare in diversi modi. Può essere benevolo, per esempio quando si adottano comportamenti paternalistici come l’uso di toni accondiscendenti o il sostituirsi alla persona con disabilità considerandola e trattandola come se fosse eternamente bambina. Sono una manifestazione di abilismo benevolo, ma non per questo meno doloroso per chi lo subisce, anche la celebrazione immotivata delle azioni più banali quando compiute da una persona con disabilità. L’attivista Stella Young ha chiamato questo fenomeno inspiration porn, perchè rende di fatto la persona con disabilità un oggetto al servizio della motivazione ad agire delle altre persone (se ce l’ha fatta lei/lui, puoi farcela anche tu… a maggior ragione). Più scoperte e quindi semplici da intercettare sono invece le forme di abilismo ostile, come per esempio l’uso di un linguaggio offensivo, l’evitamento o la segregazione, le manifestazioni di disgusto, le forme di umiliazione, le aggressioni fisiche e verbali. L’abilismo può infine manifestarsi attraverso un mix di atteggiamenti benevoli e ostili, a seconda della situazione, degli obiettivi, dei bisogni e delle caratteristiche delle persone coinvolte.

L’abilismo ha a che fare con le persone e con la società dunque è di per sé un fenomeno complesso. A seguito della vostra esperienza di ricerca, avete immaginato delle azioni da mettere in atto per far conoscere la disabilità al di fuori dei classici luoghi che ne parlano? 

L’esperienza di ricerca è per noi un punto di partenza piuttosto che di arrivo. Lo è in primo luogo per la conoscenza e la consapevolezza che ci ha permesso di raggiungere, e su cui crediamo di dover continuare a lavorare sia come gruppo di ricerca sia nelle attività di divulgazione e sensibilizzazione. Ma lo è anche per le nuove prospettive che questo percorso ha creato: opportunità di collaborazione, nuovi temi da indagare, processi di ricerca partecipativi da promuovere.

Il tema dell’inclusione, del resto, vuole travalicare l’ambito della disabilità, senza tuttavia trascurarlo. Vuole estendersi al di fuori dei contesti che se ne occupano nello specifico, facendo entrare nel discorso pedagogico, sociale e politico il tema delle disuguaglianze e delle discriminazioni in ottica intersezionale. L’abilismo, infatti, rappresenta un complesso di fenomeni che riguarda, trasversalmente e con differenti gradazioni, l’intera popolazione. Nella sua pervasività si intreccia con altrettanti fenomeni discriminatori, creando molteplici sovrapposizioni e conseguenze più o meno gravi sulla vita delle persone con e senza disabilità. Ed è per questo che il tema non può essere avulso da un discorso più ampio sui rapporti di potere e sulle minoranze. 

Rispetto agli ambiti classici considerati dalla letteratura scientifica e dalla normativa, come il razzismo e il sessismo, l’abilismo merita in questa fase storica un’attenzione particolare, affinché entri a far parte del vocabolario usato comunemente e sia integrato a pieno titolo nella normativa a tutela dei diritti delle persone con disabilità.

Il nostro impegno per il futuro, e ci auguriamo quello di molti altri ricercatori e attivisti, è accendere i riflettori su questa tematica. Il libro che abbiamo appena pubblicato, in versione open access e gratuitamente scaricabile, incarna questo intento divulgativo. 

Copertina del libro "nulla su di noi, senza di noi". free book

A questo punto, potete raccontarci i dati che sono emersi dalla ricerca? In quale comportamento gli italiani sono più abilisti? 

Prima di rispondere con i dati della nostra ricerca, vorremmo richiamare brevemente quelli emersi da un’altra ricerca condotta nel 2019 dall’Eurobarometro. Da questa ricerca è emerso che il 9% degli italiani sarebbe a disagio con un/a presidente della repubblica con disabilità, il 6% lo sarebbe se dovesse interagire ogni giorno con un/a collega con disabilità e il 13% se il proprio figlio/a avesse una relazione sentimentale con una persona con disabilità. Questi dati indicano abbastanza chiaramente che una parte non trascurabile degli italiani farebbe fatica a includere pienamente nella società le persone con disabilità.

Dati simili emergono purtroppo anche dalla nostra ricerca. Per citare solo alcuni esempi: il valore di una scuola inclusiva è messo in discussione da quasi il 40% degli italiani, che ritiene che per i bambini con disabilità sensoriale sarebbero più utili scuole dedicate. Il 72% ritiene che una persona con disabilità che si sforza di comportarsi “normalmente” sia ammirevole, svelando così di ritenere in fondo che corpi/sensi/menti non conformi siano un disvalore. E d’altra parte il 32% degli intervistati ritiene che avere un figlio con disabilità sia la cosa peggiore che possa capitare a un genitore.

Anche sul terreno dell’autodeterminazione siamo piuttosto indietro: dai nostri dati emerge la diffusione di rappresentazioni infantilizzanti e desessualizzate delle persone con disabilità: il 22% degli intervistati non ritiene che le madri con disabilità possano prendersi cura dei figli come tutte le madri, e il 21% che le persone con disabilità abbiano più bisogno di affetto che di una vita sessuale. Colpisce infine che gli ausili e i sussidi siano considerati dal 10% degli intervistati vantaggi ingiusti e quindi non stupisce che altrettante persone ritengano  che non sia sempre necessario garantire sottotitoli e audiodescrizioni. Il dato positivo è che la frequentazione di persone con disabilità mitiga di molto gli orientamenti abilisti e questo indica secondo noi una direzione molto chiara verso cui procedere, già intrapresa dalla scuola ma che deve senz’altro estendersi a tutti gli ambiti di vita.

l 4 autrici del libro insieme a Dajana gioffrè al salone del libro di Torino 2022

Passiamo al metodo: la vostra ricerca ha previsto la partecipazione di persone con disabilità che hanno scelto di essere attiviste nell’ambito della parità dei diritti. Cosa vi ha portato a scegliere questo metodo? Cosa vi ha lasciato a livello umano e professionale? 

Consentitemi una breve premessa. Il termine abilismo si fa risalire ai movimenti per i diritti delle persone con disabilità degli anni Sessanta-Settanta del secolo scorso. Ed è quella l’epoca della nascita, negli Stati Uniti, anche del celebre movimento per la Vita Indipendente. Tale movimento è nato sulla spinta di un gruppo di persone con disabilità che hanno iniziato a criticare profondamente la diffusione del modello medico-riabilitativo e le pratiche di marginalizzazione e di istituzionalizzazione che, per anni, hanno tolto loro qualsiasi potere decisionale. Il movimento ha reclamato invece con forza, per le persone con disabilità, le stesse opportunità di scelta sulla loro vita dei soggetti senza difficoltà e il riconoscimento, quindi, della loro capacità di autodeterminazione e di individuazione e negoziazione delle loro esigenze. Tutto questo è ben sintetizzabile nel motto Nulla su di noi senza di noi (Charlton, 1998), oggi slogan mondiale degli attivisti per i diritti delle persone con disabilità. Esso è stata la stella polare che ci ha guidate anche nella conduzione della ricerca e, in particolare, ci ha indirizzate verso la scelta di un metodo partecipativo, che vedesse come protagoniste le persone stesse con disabilità, attiviste nell’ambito della parità dei diritti, su un tema così centrale per le loro vite.

Per anni, infatti, anche la ricerca accademica sulla disabilità è stata largamente intrisa di abilismo e di autoreferenzialità da parte dei ricercatori, connotandosi perlopiù come ricerca sulla popolazione con disabilità e non con la popolazione con disabilità. Il coinvolgimento dei soggetti con disabilità come partecipanti attivi nella produzione scientifica consente invece di superare quei meccanismi di potere che rischiano di imporre i fini e la volontà dei ricercatori su quella delle persone rappresentate nonchè di promuovere esperienze di co-apprendimento e, quindi, di empowerment ed emancipazione nelle persone con disabilità.

Di contro, il nostro approccio metodologico è stato caratterizzato proprio dalla cooperazione paritaria e reciproca tra ricercatori accademici e attivisti con disabilità e ha cercato di mettere al centro i punti di vista e i saperi di questi ultimi. Questo anche perché la nostra ricerca non si poneva come obiettivo solo la produzione di conoscenze scientifiche, ma aveva anche un fine politico, ovvero l’apportare cambiamenti costruttivi nelle vite delle persone con disabilità, in ambiti per loro rilevanti.

Che cosa ci ha lasciato questa esperienza? A livello umano, credo di non essere retorica nel dire che il percorso, la mission verso un obiettivo comune rilevante per tutti/e, ha creato un forte senso di appartenenza al panel e una interdipendenza positiva tra noi, ovvero la percezione che lo sforzo di ciascun membro del gruppo fosse importante e indispensabile. In particolare, a noi ricercatrici “accademiche” ha permesso di “entrare” nelle esperienze vissute dei co-ricercatori/trici con disabilità e di comprenderle dal di dentro, riuscendo così a individuare degli item per la scala realmente significativi secondo chi, quotidianamente, vede e subisce discriminazioni abiliste. Senza il coinvolgimento delle persone con disabilità, semplicemente, questa ricerca non avrebbe avuto origine.

Alcune mani reggono la scritta "accessible"

Accessiway è un’azienda che si occupa di accessibilità digitale per tutti e tutte indipendentemente dal loro stato di salute, dunque è inevitabile che il nostro focus sia incentrato sul web. Secondo voi la digitalizzazione ha migliorato o peggiorato la vita delle persone con disabilità? 

Anche se nella nostra ricerca non abbiamo trattato nello specifico questo tema, è indubbiamente di grandissimo interesse. Siamo tutti d’accordo che la digitalizzazione, a determinate condizioni, abbia davvero la capacità di semplificare la vita delle persone, non solo di quelle con disabilità. Ma a determinate condizioni. Secondo noi è bene tenere a mente che la digitalizzazione ad alcuni semplifica la vita mentre per altri rappresenta un ostacolo aggiuntivo, se non si lavora nella direzione di una vera inclusione. Pensiamo per esempio allo SPID. Si tratta indubbiamente di un dispositivo utile e che snellisce l’espletamento di molte pratiche burocratiche. Ma senza un adeguato accompagnamento, diverse categorie di persone, per esempio gli anziani e stranieri, sono tagliate fuori e si trovano intrappolate in una nuova condizione di svantaggio. 

Facciamo un altro esempio, che ci riguarda da vicino, per dire come la digitalizzazione di per sé non garantisca l’inclusione di tutti, anche se è certamente un primo passo in quella direzione. Quando abbiamo pensato al modo migliore per divulgare i risultati della nostra ricerca, ci è parso naturale orientarci verso una pubblicazione che fosse ad accesso libero e gratuito (il libro si può scaricare qui: Nulla su di noi senza di noi : Una ricerca empirica sull’abilismo in Italia | FrancoAngeli Series – Open Access). Ciascuno, comodamente a casa propria può, se ne ha voglia, scaricare il libro e leggerlo. Ma l’open access non garantisce di per sé l'accessibilità a tutte le persone potenzialmente interessate. Anche grazie alla sensibilità dell’Editore Franco Angeli (che ringraziamo per il supporto in tutte le fasi della lavorazione del libro), la pubblicazione è stata predisposta in un formato che non presentasse ostacoli ai programmi di sintesi vocale. Ma anche così non era sufficiente a garantire la piena fruizione per tutti. Proprio grazie alla segnalazione di una delle persone che ha partecipato con noi alla ricerca, abbiamo quindi aggiunto nel testo la descrizione delle immagini. Quanto il risultato sia stato efficace lasciamo che siano i lettori a giudicarlo. 

Offriamo percorsi dedicati e strumenti all’avanguardia per rendere accessibili i tuoi siti web, web app e applicativi mobile.

InstagramFacebookLinkedInYoutube

Articoli correlati

Guido Giuliani
27/11/2022 08:30

Storia di Roosevelt, il presidente degli USA in sedia a rotelle

Ecco un riassunto della storia di Franklin Delano Roosevelt, presidente USA in sedia a rotelle

Guido Giuliani
22/11/2022 08:30

L'importanza dell'accessibilità per l'e-commerce

Ecco una descrizione dei siti con il migliore e-commerce dal punto di vista dell'accessibilità e d..

Guido Giuliani
11/11/2022 08:30

Come insegnare l'empatia: il laboratorio di AccessiWay

Cosa significa empatizzare? AccessiWay lo spiega al suo staff con un laboratorio molto significativo

Guido Giuliani
03/11/2022 08:30

WCAG 2.2: gli aggiornamenti sulle prossime guidelines per l'accessibilità web

Ecco le novità portate dalle WCAG 2.2, le nuove guidelines del W3C

Legislazione
Guido Giuliani
29/10/2022 08:30

La storia di Frida Kahlo, un simbolo per disabilità e femminismo

Frida Kahlo è una figura altamente simbolica, a tutela dei diritti delle persone con disabilità, n..

Redazione
24/10/2022 08:30

Come si diventa campioni del mondo: intervista a Giuliano Bufacchi, coach della nazionale di basket con sindrome di Down

In questa intervista Giuliano Bufacchi, coach della nazionale di basket con sindrome di Down, ci r..

Redazione
1(/10/2022 08:30

Accessibilità digitale: intervista ad Andrea Venuto, ex Disability Manager di Roma Capitale ed esperto di accessibilità web

Andrea Venuto ci ha spiegato la sua visione sull'accessibilità web e le prospettive

Guido Giuliani
13/10/2022 08:30

Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile: il digitale come leva di crescita della sostenibilità economica e sociale

Tra le righe dell'Agenda 2030 dell'ONU si trovano numerosi riferimenti al digitale

Legislazione
Guido Giuliani
11/10/2022 08:30

Quali sono i 4 princìpi dell’accessibilità web

L'accessibilità web si fonda su 4 princìpi fondamentali: vediamo quali

Legislazione
Guido Giuliani
29/09/2022 08:30

Quali sono gli obblighi di legge e le scadenze in materia di accessibilità web?

L'accessibilità web è una materia in continuo aggiornamento: ecco le prossime scadenze legali

Legislazione
Guido Giuliani
08/11/2022 08:30

AccessiWay: chi siamo e di cosa ci occupiamo

Scopri la storia di AccessiWay, dalle origini agli obiettivi futuri!

Il nostro prodotto
Guido Giuliani
22/09/2022 08:30

10 statistiche fondamentali su disabilità e accessibilità

I dati sono importanti per spiegare una questione: ecco i dati sulla disabilità e sull'accessibilità

Redazione
20/09/2022 08:30

Diritto al voto e persone con disabilità: facciamo chiarezza sul tema insieme all’Avv. Franco Lepore

Il diritto al voto viene dato per scontato, ma per le persone con disabilità il suo esercizio non è

Legislazione
Redazione
30/06/2022 08:30

"Nulla su di noi senza di noi": il problema dell'abilismo in Italia

L'abilismo è un problema molto diffuso in Italia e da questo nasce un libro davvero inclusivo

Redazione
09/06/2022 08:30

I XXXVII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics a Torino 2022

Dal 4 al 9 giugno a Torino si è tenuta la 37esima edizione dei Giochi Special Olympics

Guido Giuliani
02/06/2022 08:30

WCAG 2.1: cos’è questa sigla, cosa sono le guidelines e quali novità presentano

Le WCAG 2.1 sono le guidelines per l'accessibilità dei siti web: ecco spiegato in cosa consistono

Guido Giuliani
29/05/2022 08:30

Come funziona un validatore di accessibilità

Un validatore di accessibilità è essenziale per l'accessibilità del tuo sito: ma come funziona?

Guido Giuliani
24/05/2022 08:30

Che cos’è la discriminazione verso i “disabili” e le persone con disabilità

La discriminazione verso i "disabili" è un grosso problema e va evitata: ecco che cos'è e come fare

Guido Giuliani
12/05/2022 08:30

Disabilità: definizione, cos’è e chi è considerato disabile

La disabilità viene spesso definita in maniera errata. Vediamo quindi la definizione

Guido Giuliani
27/04/2022 08:30

Il tuo sito inaccessibile ti sta facendo perdere il 20% dei guadagni

Avere un sito inaccessibile comporta gravi conseguenze anche a livello economico

Guido Giuliani
10/05/2022 08:30

Perché usare un validatore di accessibilità per la verifica di un sito web

Verificare se un sito web è accessibile è fondamentale: bisogna usare un validatore di accessibilità

Guido Giuliani
07/05/2022 08:30

Come capire se un sito web è accessibile e conforme alle WCAG 2.1

L'accessibilità è una condizione fondamentale per un sito e va verificata: vediamo come

Guido Giuliani
02/05/2022 08:30

Cos'è ARIA in HTML, il nuovo standard per l'accessibilità web

Il W3C ha rilasciato un nuovo standard per l'accessibilità web: ARIA in HTML. Vediamo cos'è

Guido Giuliani
22/04/2022 08:30

Come raggiungere la piena accessibilità sul tuo sito web

L'accessibilità web è un obbligo di legge ed è pertanto necessario raggiungerla: vediamo come

Guido Giuliani
18/04/2022 08:30

Accessibilità web: cos’è e come raggiungerla

Accessibilità web è un'espressione ormai molto diffusa e rappresenta un obbligo di legge: ecco cos'è

Guido Giuliani
14/04/2022 08:30

Google position zero: cos’è e come raggiungerla

Ecco spiegato cos'è la Google position zero e come raggiungerla per migliorare la SEO

Guido Giuliani
11/04/2022 08:30

Come le persone ipovedenti o con disabilità visiva usano i social network

Gli utenti con disabilità visiva possono avere difficoltà a usare le app tipo i social network...

Guido Giuliani
08/04/2022 08:30

Come usare gli HTML per programmare un sito accessibile

Il codice HTML di un sito è fondamentale per renderlo accessibile: scopriamo come

Guido Giuliani
04/04/2022 08:30

5 consigli che ti spiegano come rendere media e file multimediale accessibili

Ecco spiegati 5 facili consigli per rendere il tuo sito e i tuoi media accessibili a tutti

Guido Giuliani
31/03/2022 12:30

I migliori film sulla disabilità per comprendere i disabili

Il cinema è capace di diffondere grandi messaggi: vediamo i film sulla disabilità

Redazione
29/03/2022 08:30

Il tuo sito web non è ottimizzato e ti sta facendo perdere clienti

L'ottimizzazione dei siti web è essenziale e passa anche attraverso l'accessibilità web

Guido Giuliani
21/03/2022 08:30

I migliori libri e romanzi sulla disabilità

La disabilità è un tema trattato in alcuni grandi libri: vediamoli insieme!

Guido Giuliani
18/03/2022 08:30

Chi accerta e certifica la disabilità?

Il riconoscimento della disabilità porta dei vantaggi: vediamo chi accerta e certifica la disabilità

Legislazione
Guido Giuliani
14/03/2022 08:30

Cosa prevede l’agenda 2030 in relazione alla disabilità

L'agenda 2030 dell'ONU indica le strategie future dei governi: vediamo cosa prevede sulla disabilità

Guido Giuliani
11/03/2022 08:30

Le canzoni più belle e famose sulla disabilità

La disabilità è poco rappresentata, ma alcune canzoni la descrivono bene: ecco le migliori

Guido Giuliani
08/03/2022 08:30

Superamento delle barriere architettoniche: obblighi di legge e rimedi

L'importanza di superare le barriere architettoniche impone uno sforzo collettivo: ecco cosa fare

Legislazione
Guido Giuliani
28/02/2021 08:30

E-accessibility: cos’è, cosa significa e cosa bisogna fare

La e-accessibility è un elemento essenziale in una società inclusiva. Ecco cos'è e cosa significa.

Guido Giuliani
21/02/2022 08:30

I dati più incredibili sull'accessibilità web e sulla disabilità

L'accessibilità web è un argomento ormai centrale: scopriamo quindi i dati che la riguardano

Guido Giuliani
21/02/2022 08:30

Chi è Ambra Sabatini, oro nei 100m donne alle Paralimpiadi di Tokyo

La storia di Ambra Sabatini, giovane atleta paralimpica in grado di vincere l'oro alle Paralimpiadi

Guido Giuliani
18/02/2022 08:30

Chi sono le tre vincitrici dei 100m donne alle Paralimpiadi di Tokyo

La storia e le vite delle tre vincitrici dei 100 m piani donne alle Paralimpiadi di Tokyo 2020

Guido Giuliani
15/02/2022 09:00

Cos’è l’ipovisione e chi è definibile ipovedente

L'ipovisione è una delle principali disabilità nel mondo, specie ove la popolazione è più anziana.

Guido Giuliani
11/febbraio/2022 08:00

Che cos’è l’abilismo, perché è un atteggiamento sbagliato e come evitarlo

L'abilismo è una piaga delle società e un grosso ostacolo all'inclusività.

Redazione
08/02/2022 08:30

CPD partner di AccessiWay: una nuova importante partnership per soluzioni di accessibilità online

AccessiWay stringe una nuova partnership commerciale con CPD, per sviluppare l'accessibilità web.

Comunicati
Redazione
06/02/2022 08:30

Accessibilità web alle persone con disabilità: ARAG SE Italia adotta una soluzione innovativa per ridurre il divario digitale e per eliminare le barriere comunicative grazie all‘IA

Accessibilità web alle persone con disabilità: ARAG SE Italia adotta una soluzione innovativa p...

Comunicati
Guido Giuliani
07/02/2022 08:30

World Wide Web Consortium (W3C): cos’è e come funziona

Hai trovato la sigla W3C e non sai cosa significa? Ecco spiegato cos'è il World Wide Web Consortium.

Guido Giuliani
25/01/2022 08:30

Inclusività: cos’è e cosa significa essere inclusivi

Che cos'è l'inclusività? Che differenza c'è con l'integrazione? E con l'accessibilità? Vediamolo i..

Guido Giuliani
04/02/2022 08:30

Accessibilità: cos’è e cosa significa realmente

Bisogna costruire un mondo accessibile. Vediamo cos’è l’accessibilità e cosa significa realmente.

Guido Giuliani
28/01/2022 08:30

Le categorie e le classificazioni degli atleti con disabilità alle Paralimpiadi

Ecco spiegato come funziona il sistema di categorie e classificazione degli atleti paralimpici

Guido Giuliani
21/01/2022 08:30

Come possono andare in spiaggia le persone con disabilità

Andare in spiaggia è un'attività scontata: non lo è più se hai una disabilità

Guido Giuliani
17/01/2022 08:30

Cosa significa, cos’è e cosa fa AgID, l’Agenzia per l’Italia Digitale

Ecco spiegate le competenze e gli obiettivi dell'Agenzia per l'Italia Digitale.

Legislazione
Guido Giuliani
14/01/2021 08:30

WAI: cosa significa questa sigla e cos’è la Web Accessibility Initiative

Ecco spiegato cosa significa la sigla WAI e cos'è la Web Accessibility Initiative

Guido Giuliani
12/01/2022 09:50

“Disabili” o “persone con disabilità”: quale espressione è migliore?

Vediamo quale espressione è migliore tra "disabili" e "persone con disabilità" e perché

Guido Giuliani
14/01/2022 08:30

5 invenzioni che hanno rivoluzionato la vita delle persone con disabilità

Scopriamo quali sono le invenzioni che più hanno rivoluzionato la vita delle persone con disabilità.

Guido Giuliani
30/12/2021

I migliori font e caratteri per aiutare le persone con dislessia

In questo articolo analizzeremo i migliori font e caratteri per aiutare le persone con dislessia

Guido Giuliani
01/12/21 16:10

Rendere il tuo sito web accessibile migliorerà la SEO

Accessibilità e SEO sono connesse: migliorare la prima, infatti, porterà più traffico organico a...

Guido Giuliani
13/12/2021 09:00

Come rapportarti con il tuo collega con disabilità

Hai difficoltà a relazionarti con il tuo collega con disabilità? Ecco alcuni consigli per migliorare

Guido Giuliani
10/11/2021 09:00

Discriminazione diretta e indiretta sul luogo di lavoro

Cosa sono le discriminazioni? Quando sono dirette e quando indirette? Come si possono giudicare?

Legislazione
Guido Giuliani
03/12/2021 09:00

Idee per i regali di Natale per persone con disabilità

Natale si avvicina ed è importante capire le giuste idee regalo per le persone con disabilità.

Guido Giuliani
29/11/2021 09:00

WCAG 2.0: le novità sulle guidelines per l’accessibilità dei siti web

Vediamo quindi insieme cosa sono le WCAG 2.0, le novità che hanno apportato e dove si applican...

Legislazione
Guido Giuliani
26/11/2021 09:00

Cos’è un validatore di accessibilità e dove ne puoi trovare di gratis

Per essere inclusivo, devi essere sicuro che il tuo sito web sia accessibile. Per verificarlo, d...

Il nostro prodotto
Guido Giuliani
22/11/2021 10:00

Giornata internazionale delle persone con disabilità: storia, eventi e iniziative

Vediamo quindi come nasce la Giornata internazionale delle persone con disabilità e quali eventi s..

Guido Giuliani
16/11/2021 11:00

European Accessibility Act (EAA): cos'è la direttiva UE per le persone con disabilità

Lo European Accessibility Act (EAA) è una direttiva dell'UE per garantire piena accessibilità web.

Legislazione
Guido Giuliani
11/11/2021 11:00

Consumi e disabilità: il Black Friday non è uguale per tutti

Con l'arrivo del Black Friday ci si deve porre una domanda: come funzionano i consumi dei disabili?

Guido Giuliani
09/11/2021

Legge Stanca: storia, riforme e testo aggiornato

Ecco spiegato cos'è la Legge Stanca, le sue riforme, la sua storia e il testo aggiornato

Legislazione
Guido Giuliani
28/10/2021 19:50

Dichiarazione di accessibilità AGID: cos’è e come funziona

Ecco cos'è la dichiarazione di accessibilità AgID e come funziona: tutte le risposte necessarie!

Legislazione
Guido Giuliani
26/10/2021

WCAG: cos’è questa sigla, cosa sono le guidelines e come rispettarle

Le WCAG sono delle linee guida volte a rendere un sito web accessibile. Ecco spiegata la loro storia

Guido Giuliani
01/11/2021 09:00

INAIL e infortuni sul lavoro: quando è colpa del datore di lavoro

Ecco spiegato cos'è l'INAIL e quando il datore di lavoro ha colpa per gli infortuni.

Legislazione
Guido Giuliani
29/10/2021 09:00

Handbike: come funziona la bici con cui si pedala con le braccia

Come funziona la handbike, la bici inclusiva con cui si pedala con le braccia, e la sua storia.

Guido Giuliani
25/10/2021 09:00

"Disabili" o "diversamente abili": cos'è meglio usare?

Nel linguaggio della disabilità è meglio usare "disabile" o "diversamente abile"? Vediamolo insieme.

Redazione
2021-09-29

AccessiWay: un ecosistema per un web accessibile

Parliamo di barriere architettoniche ma il web resta inaccessibile

Guido Giuliani
25 ottobre 2021

Barriere architettoniche: cosa sono e come rimuoverle

Cosa sono le barriere architettoniche e dei consigli utili per rimuoverle

Guido Giuliani
2021-09-24

Access City Award: il concorso per le città più accessibili in Unione Europea

L'Access City Award è un premio istituito dall'UE per premiare le città più accessibili

Guido Giuliani
2021-09-21

Bandiera Lilla: cosa significa e i requisiti per ottenerla

Bandiera Lilla è un riconoscimento dato alle città turistiche più accessibili in Italia

Guido Giuliani
2022-06-08 08:30

La storia di Bebe Vio: chi è la più famosa atleta paralimpica italiana?

La storia e la malattia di Bebe Vio, atleta paralimpica italiana

Guido Giuliani
2021-09-06

Le 7 città più accessibili in Europa per turisti con disabilità

Ecco le città più accessibili in cui andare in vacanza!

Redazione
2021-06-01

Accessibilità, una questione di diritti delle persone con disabilità

Cos'è l'accessibilità e perché è fondamentale per garantire i diritti

Redazione
2021-10-15

Due applicazioni accessibili che cambieranno la vita delle persone disabili

Ecco due applicazioni accessibili che possono fare la differenza!

Redazione
2021-10-08

Hate speech contro la disabilità: cos'è e come si combatte

Cos'è l'hate speech e come si combatte a difesa delle persone con disabilità

Redazione
2021-10-11

Disabilità e accessibilità nel mondo della moda

Come il mondo della moda si relaziona con disabilità e accessibilità

Redazione
2021-09-27

Accessibilità nei social network: le ultime novità

I social network sono accessibili? Vediamolo insieme

Redazione
2021-10-04

Come vengono rappresentate le persone con disabilità nel mondo dei media?

I media rappresentano la disabilità nel modo corretto? Vediamolo insieme!

Redazione
2021-10-18

Disabilità e bullismo: quando l’accessibilità web combatte l’esclusione

Il bullismo verso le persone con disabilità è un grosso problema: ecco come risolverlo

Redazione
2021-09-15

Paralimpiadi: storia e origine dello sport inclusivo e accessibile

La storia delle Paralimpiadi e la loro importanza per l'accessibilità

Redazione
15/07/2021 08:30

Accessibilità web e Intelligenza Artificiale

Ecco come l'intelligenza artificiale può aiutare l'accessibilità web

Redazione
2021-07-13

Bandiera Lilla

AccessiWay collabora con Bandiera Lilla!

Comunicati
Redazione
2021-07-14

Vince l’accessibilità con OPES e AccessiWay

OPES ha scelto AccessiWay!

Comunicati
Redazione
2021-07-12

ARRIVA ALT 1

Ecco annunciato l'arrivo di ALT 1

Redazione
2021-07-06

Diamo il benvenuto a Engitel

Engitel e AccessiWay collaborano!

Comunicati
Redazione
2021-07-02

La storia della disabilità: un riassunto per capire il presente

Ecco un breve riassunto della storia della disabilità che può aiutare a capire il presente

Redazione
2021-06-30

Disabilità e autonomia: pensi di sapere tutto?

Vi spieghiamo tutto sulla disabilità e sull'autonomia

Redazione
2021-07-05

Perché dovrei scegliere AccessiWay

Ecco perché scegliere AccessiWay

Redazione
2021-06-25

Disabilità: il potere delle parole

Quando si parla di disabilità è importante usare le parole giuste: ecco quali sono

Redazione
2021-06-22

Casi di inaccessibilità web: il sito web di Beyoncé

Il sito di Beyoncé è inaccessibile e questo la mette a rischio di conseguenze legali

Redazione
2021-06-21

ENIT e AccessiWay: il grande passo avanti per il turismo accessibile

ENIT e AccessiWay lavorano insieme!

Comunicati
Redazione
2021-06-18

Siamo lieti di annunciare la nuova partnership con RCG

AccessiWay ed RCG lavorano insieme!

Comunicati
Redazione
2021-06-17

Il futuro dell'accessibilità web

Ecco il futuro dell'accessibilità web

Guido Giuliani
2021-06-16

L'obbligo di sicurezza del datore di lavoro

Ecco come il datore di lavoro deve provvedere per garantire la sicurezza sul luogo di lavoro

Legislazione
Redazione
2021-06-15

Casi di inaccessibilità web: il sito della Camera dei Deputati

il sito della Camera dei Deputati è inaccessibile: ecco perché

Redazione
2021-06-07

Marketing Accessibile: accogliamo Time Agency!

Time Agency e AccessiWay lavorano insieme!

Comunicati
Redazione
2021-06-09

Disabilità motoria e web: i problemi e le soluzioni

Ecco le soluzioni offerte da AccessiWay per consentire alle persone con disabilità cognitiva d...

Guido Giuliani
27/11/2022 08:30

Storia di Roosevelt, il presidente degli USA in sedia a rotelle

Ecco un riassunto della storia di Franklin Delano Roosevelt, presidente USA in sedia a rotelle

Guido Giuliani
22/11/2022 08:30

L'importanza dell'accessibilità per l'e-commerce

Ecco una descrizione dei siti con il migliore e-commerce dal punto di vista dell'accessibilità e d..

Guido Giuliani
11/11/2022 08:30

Come insegnare l'empatia: il laboratorio di AccessiWay

Cosa significa empatizzare? AccessiWay lo spiega al suo staff con un laboratorio molto significativo

Scopri gratuitamente se il codice del tuo sito è accessibile e conforme alle WCAG 2.1 AA

Ottieni Report gratis
Illustrazione stilizzata di Illustrazione stilizzata di AccessScan che analizza un sito e-commerce e lo dichiara conformeIllustrazione stilizzata di accessScan che analizza un sito e-commerce e lo dichiara conforme
clienti

Abbiamo reso inclusive centinaia di realtà europee ed internazionali:

Campari Group

"Grazie alla partnership con AccessiWay, aggiungiamo così un importante tassello verso una maggiore inclusività, offrendo la massima accessibilità al nostro sito web e a tutti i suoi contenuti”

Corporate Communications Director di Campari Group

Unisciti alla Community