Offriamo percorsi dedicati e strumenti all’avanguardia per rendere accessibili i tuoi siti web, web app e app mobile.

InstagramFacebookLinkedInYoutube
Guido Giuliani

WAI: cosa significa questa sigla e cos’è la Web Accessibility Initiative

Ecco spiegato cosa significa la sigla WAI e cos'è la Web Accessibility Initiative, un progetto nato nell'ambito del World Wide Web Consortium (W3C)

Navigando sul web ti sarai accorto di quanto sia necessario rendere il tuo sito accessibile. Tra i vari suggerimenti in merito, ti sarai imbattuto nei requisiti che il tuo sito web deve avere per non incorrere in sanzioni. Avrai poi trovato una sigla: WAI. Cosa significa? Cos’è la Web Accessibility Initiative? Vediamolo insieme.

WAI: cosa significa questa sigla

La sigla WAI fa riferimento alla Web Accessibility Initiative. Tradotto dall’inglese, sarebbe, letteralmente, “Iniziativa per l’accessibilità web”. In realtà, sarebbe più opportuno parlare di “Progetto per l’accessibilità web”, dato che si tratta di un insieme di iniziative e di sforzi che vengono compiuti dalla WAI per rendere internet un luogo più inclusivo e aperto a tutti.

Cos’è la Web Accessibility Initiative

La Web Accessibility Initiative (WAI) è, come detto sopra, uno sforzo per rendere il web accessibile per tutti. Fa parte del World Wide Web Consortium (W3C), l’organizzazione incaricata di coordinare lo sviluppo e le linee guida nel mondo del web.

Il W3C ha proposto la Web Accessibility nel 1997. Alle spalle v’era l'approvazione da parte della Casa Bianca e dei membri del W3C. È composta da vari gruppi di lavoro e di interesse, che si occupano di redigere linee guida e relazioni tecniche e di produrre materiale didattico e altra documentazione riguardante le diverse componenti dell'accessibilità web.

Una persona con disabilità motoria agita una carta di credito davanti a un pc

Quali sono i gruppi che compongono la WAI

I gruppi che compongono la WAI sono numerosi e sono tutti indicati da una sigla. Eccoli brevemente elencati e con una spiegazione delle loro competenze:

  • Authoring Tool Accessibility Guidelines Working Group (AUWG): si occupa di stilare le linee guida e di sviluppare le tecniche e le risorse di supporto per gli strumenti di creazione di contenuti web, dagli editor HTML ai Content Management System. I requisiti di accessibilità si applicano a due aspetti: l'interfaccia utente e il contenuto prodotto dallo strumento;
  • Education and Outreach Working Group (EOWG): è incaricato della redazione di materiale didattico e informativo sull’accessibilità web;
  • Evaluation and Repair Tools Working Group (ERT WG): il suo compito è la predisposizione degli strumenti di valutazione dell’accessibilità dei contenuti su internet;
  • Protocols and Formats Working Group (PFWG): è l’organo incaricato della revisione. Tutto ciò che deve essere pubblicato nell’ambito della WAI passa da qui;
  • Research and Development Interest Group (RDIG): è il gruppo che si occupa dello sviluppo e della ricerca in materia di accessibilità web. Grazie a loro, la WAI resta al passo con i tempi e con le nuove opportunità a cui la tecnologia apre;
  • User Agent Accessibility Guideline Working Group (UAWG): sviluppa le linee guida, le tecniche e altra documentazione per promuovere l'accessibilità degli User agent: browser e plug-in.
  • WAI Interest Group (WAI IG): è un gruppo aperto, cui chiunque può iscriversi. Lo scopo è ricevere feedback e suggerimenti dalla popolazione di internet;
  • Web Content Accessibility Guidelines Working Group (WCAG WG): è il gruppo incaricato della redazione delle guidelines. Se vuoi scoprire cosa sono - dovresti saperlo, perché possono portarti delle sanzioni -, leggi questo articolo!
Varie frecce colorate convergono sulla scritta SEO

Come scoprire se il tuo sito è accessibile

Se ti sei imbattuto nella sigla WAI e ti sei chiesto cosa significa, probabilmente è perché eri alla ricerca di informazioni in materia di accessibilità web. Come ti abbiamo spiegato in questo articolo, rendere il tuo sito accessibile può portare a un aumento fino al 20% dei tuoi guadagni, oltre a evitare di incorrere in sanzioni.

Se vuoi scoprire se il tuo sito è accessibile e avere un parere personalizzato su dove devi migliorare, leggi questo articolo!

Offriamo percorsi dedicati e strumenti all’avanguardia per rendere accessibili i tuoi siti web, web app e applicativi mobile.

InstagramFacebookLinkedInYoutube

Articoli correlati

Scopri gratuitamente se il codice del tuo sito è accessibile e conforme alle WCAG 2.1 AA

Ottieni Report gratis
Illustrazione stilizzata di Illustrazione stilizzata di AccessScan che analizza un sito e-commerce e lo dichiara conformeIllustrazione stilizzata di accessScan che analizza un sito e-commerce e lo dichiara conforme
clienti

Abbiamo reso inclusive centinaia di realtà europee ed internazionali:

Campari Group

"Grazie alla partnership con AccessiWay, aggiungiamo così un importante tassello verso una maggiore inclusività, offrendo la massima accessibilità al nostro sito web e a tutti i suoi contenuti”

Corporate Communications Director di Campari Group