Come possiamo aiutarti?

Aspetti legali e privacy
accessWidget raccoglie informazioni dell’utente?

AccessiWay è conforme GDPR perché non vengono processati o salvati dati personali o sensibili dell'utente finale. L'unico dato personale che viene trasmesso ai nostri server è l'indirizzo IP.

Il software lavora lato Client in sessione locale, quindi gli altri dati che trattiamo (puramente tecnici: attributi css ed elementi html) vengono salvati in “Local Storage” e non nei server di AccessiWay.

accessScan raccoglie dati dal mio sito web?

accessScan non raccoglie dati dal tuo sito web ed è conforme alle normative sulla privacy dei dati GDPR e CCPA

Come posso diventare conforme?

L'accessibilità Web è un processo, quindi per tendere al massimo livello di conformità e di accessibilità è necessario affidarsi a consulenti esperti.

Noi, in quanto tali, consigliamo sempre di unire i servizi automatizzati del software accessWidget con i nostri servizi consulenziali che ti aiuteranno a capire gli oneri di legge e ad eseguirli secondo le migliori pratiche (quelle definite da AgID), così da lavorare insieme per ottenere il massimo livello di conformità possibile per il tuo sito internet.

Posso regolare la mia causa con il rapporto accessScan?

accessScan non ha alcuna autorità legale, fornisce uno score riguardo allo stato di conformità dei modelli di pagina del vostro sito web, che può aiutare voi e il vostro team a decidere su una linea di condotta.

accessWidget rispetta il GDPR?

AccessiWay è conforme GDPR perché non vengono processati o salvati dati personali o sensibili dell'utente finale. L'unico dato personale che viene trasmesso ai nostri server è l'indirizzo IP ma lo stesso non viene trasmesso in chiaro in quanto la trasmissione avviene con cifratura end-to-end. Il software lavora lato Client in sessione locale, quindi gli altri dati che trattiamo (puramente tecnici: attributi css ed elementi html) vengono salvati in “Local Storage” e non nei server di AccessiWay.

Inoltre, l’azienda responsabile per il trattamento dei dati è di nazionalità israeliana e i proprietari dei server, anche se statunitensi, non hanno possibilità di accedere ai dati (proprio in virtù della cifratura end-to-end). Israele è nella White List del GDPR.

Cosa è l’AgID?

L’Agenzia per l'Italia Digitale è l’agenzia tecnica della Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha il compito di garantire la realizzazione degli obiettivi dell’Agenda digitale italiana e contribuire alla diffusione dell'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Ente controllante della Transizione digitale che definisce obiettivi e metodologie dell'agenda digitale, persegue il massimo livello di innovazione tecnologica nell'organizzazione e nello sviluppo della pubblica amministrazione e al servizio di imprese e cittadini.

In italia esiste una legge che regolamenta il tema dell’accessibilità?

In Italia la Legge che norma il tema dell'accessibilità web, quindi che ha recepito le direttive Europee è la Legge del 9 Gennaio numero 4/2004 "Legge Stanca"

Possiamo rivolgere l'attenzione in particolare ai seguenti articoli:

art 3: (Soggetti erogatori) - La presente legge si applica alle pubbliche amministrazioni di cui al comma 2 dell'articolo 1 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, agli enti pubblici economici, alle aziende private concessionarie di servizi pubblici, alle aziende municipalizzate regionali, agli enti di assistenza e di riabilitazione pubblici, alle aziende di trasporto e di telecomunicazione a prevalente partecipazione di capitale pubblico e alle aziende appaltatrici di servizi informatici, agli organismi di diritto pubblico

art 3.1bis: 1-bis. La presente legge si applica altresi' ai soggetti giuridici diversi da quelli di cui al comma 1, che offrono servizi al pubblico attraverso siti web o applicazioni mobili, con un fatturato medio, negli ultimi tre anni di attivita', superiore a ((cinquecento)) milioni di euro.

art 3 - quater: I soggetti erogatori, forniscono e aggiornano periodicamente una dichiarazione di accessibilita' particolareggiata, esaustiva e chiara sulla conformita' dei rispettivi siti web e applicazioni mobili alla presente legge.

art 8.3: Le amministrazioni di cui all'articolo 3, comma 1, nell'ambito delle disponibilita' di bilancio, predispongono corsi di aggiornamento professionale sull'accessibilita' ((, ivi inclusi quelli relativi alle modalita' di creazione, gestione ed aggiornamento di contenuti accessibili dei siti web e delle applicazioni mobili)).

Quali sono le Direttive Europee che regolamentano la questione dell'accessibilità web?

Le Direttive Europee che regolamentano il tema dell'accessibilità web a livello sovranazionale sono:

DIRETTIVA (UE) 2016/2102 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 26 ottobre 2016 relativa all'accessibilità dei siti web e delle applicazioni mobili degli enti pubblici

DIRETTIVA (UE) 2019/882DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 17 aprile 2019 sui requisiti di accessibilità dei prodotti e dei servizi

Cos'è il WCAG 2.1 AA e perché è importante per un sito web?

La WCAG 2.1 è una guida di 1.000 pagine che spiega come i siti web accessibili dovrebbero apparire e funzionare per le persone con disabilità, un gruppo che comprende circa il 20% della popolazione mondiale.

Le WCAG coprono le esigenze di una vasta gamma di disabilità, in particolare le persone non vedenti e il loro uso di screen-reader come JAWS, NVDA e Voiceover, le persone con disabilità motorie e le loro necessità per la navigazione da tastiera, le persone che soffrono di epilessia, daltonismo, disabilità cognitive e di apprendimento e altri disturbi visivi.

Le prime WCAG sono state pubblicate nel 1999, riviste nel 2008 come WCAG 2.0 e aggiornate nuovamente nel 2018 nella forma che usiamo oggi, le 2.1

WCAG 2.1 a livello AA: LINEE GUIDA CHE STABILISCONO LO STANDARD PER LA LEGISLAZIONE SULL’ ACCESSIBILITA’ WEB. SONO STATE EMANATE DA UN ENTE NON GIURIDICO, PER QUESTA RAGIONE NON HANNO VALORE GIURIDICO. LE WCAG2.1AA ISPIRANO LE LEGISLAZIONI;

Non abbiamo risolto i tuoi dubbi?

Nessun problema, siamo sempre a tua disposizione per qualsiasi domanda o perplessità.
L’area Costumer Care riceverà i tuoi contatti e ti risponderà al più presto!

Contattaci